I cinesi copiano anche i supermercati!!!!!!

E i francesi fanno causa

 

Carrefour ha avviato una causa legale contro la Anhui Jiale Supermarket Chain e le sue controllate di Fuyang, sostenendo che avrebbe violato le regole della concorrenza e il marchio registrato Carrefour. La catena locale di supermercati Jiale e’ stata accusata di utilizzare il logo “Jialefu”, la traduzione cinese di “Carrefour” (incrocio, bivio) nel nome della compagnia e nelle attivita’ commerciali.

La Corte del Popolo Intermedia di Hefei ha accolto la richiesta e il procedimento, avviato il 18 agosto, e’ tuttora in corso. Carrefour sostiene che e’ molto probabile che l’uso da parte dei supermercati della compagnia Jiale di un logo blu simile a quello di Carrefour sulle insegne, sui cartellini dei prezzi, sulle ricevute e sui sacchetti della spesa, ingeneri confusione nei consumatori, come pure nei fornitori dei supermercati.

Tutto è partito dopo una indagine di mercato avviata dai francesi proprio in relazione alla situazione in Cina. Con sorpresa si sono accorti che proprio nell’area di Fuyang ci sono già ben 160 esercizi a marchio “Carrefour”, o meglio appunto la traduzione cinese. Tutto è partito da qui.

La compagnia francese ha chiesto alla Corte di ordinare alla Jiale di cambiare il proprio logo e di pagare a Carrefour 6 mln di yuan (882mila dollari) a titolo di ristoro del danno. Jiale, creata nel 2002, e’ stata registrata inizialmente sotto il nome di “Anhui Fuyang Jialefu Business and Commerce Co. Ltd”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...