Scooter elettrico Mercedes

Tanto atteso, è arrivato e avrà il suo battesimo in anteprima al Salone di Parigi, in programma dal 2 al 17 ottobre. Mercedes ha tolto ufficialmente i veli al suo primo scooter ecologico destinato a diventare una nuova icona del traffico cittadino. Almeno per chi se lo può permettere e non rinuncia all’estetica, al marchio e al mezzo di trasporto “cool” e ultra tecnologico. Il mix fra finiture ed equipaggiamento è probabilmente il grande plus della Smart due ruote della casa di Stoccarda, che sfrutta un motore elettrico da 4 kilowatt e alimentato da batterie agli ioni di litio da 48 volt che garantisce un’autonomia di 100 km e una velocità massima di 45 km/h. La ricetta Mercedes per la mobilità urbana intelligente ed ecosostenibile è quindi servita, non rinuncia come detto alla cura della carrozzeria e punta su oggetti divenuti un must per una certa tipologia di consumatori. Il riferimento va all’iPhone in versione cruscotto digitale integrato nel manubrio, che opera da vero e proprio centro di controllo e comunicazione per il veicolo per fornire, tramite una specifica applicazione, svariate informazioni utili alla guida del veicolo, dal livello di carica delle batterie alla posizione geografica via Gps.

La filosofia che ha ispirato questo prodotto è riassunta nelle parole di Annette Winkler, numero uno della divisione Smart: “quando i nostri clienti parlano in modo entusiastico della loro smart, la descrivono come una city-car perfetta, ultramaneggevole, flessibile, sicura, spaziosa e veloce, oltre che divertente da guidare e facile da parcheggiare. Ma ora molte persone sono pronte ad andare oltre, guardano ai veicoli ad emissioni zero e noi siamo pronti a portare questa nostra visione di mobilità nel mondo delle due ruote, offrendo le caratteristiche di cui sopra con l’escooter”. In poche parole un degno complemento della tradizionale “city car” della casa tedesca e della piccola Fortwo elettrica in particolare, che si presenta con i tratti esclusivi della sofisticata utilitaria a due ruote totalmente “green”.

Dal punto di vista prettamente tecnico, lo scooter elettrico di Mercedes ha una dote di tutto rispetto alla voce sicurezza – Abs, airbag e Blind Spot Assist – mentre per quanto riguarda le componenti meccaniche il telaio in acciaio e alluminio è rivestito da pannelli intercambiabili in materia plastica, le sospensioni anteriore e posteriore sono mono-braccio, le due ruote sono da 130/60 R13 e 140/65/R13 rispettivamente e le luci anteriori e posteriori a tecnologia Led. Ammirato in fotografia, ora è tempo di vedere lo scooter a zero emissioni griffato Smart dal vivo e soddisfare una curiosità dovuta: quale sarà il suo prezzo di listino al pubblico? Finora le scommesse delle varie Piaggio, Honda e Yamaha nel campo delle elettriche a due ruote non hanno pagato e invertire tale tendenza non appare un compito facile. Ce la farà Mercedes?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...