Facebook in tilt

Facebook, la più popolare rete sociale del mondo, è rimasto in panne per diverse ore giovedì; una serie di problemi tecnici ha impedito a mezzo miliardo di persone di collegarsi. È stato il secondo black-out in due giorni (e quello del giorno precedente era stato significativamente più breve). Nella tarda serata italiana, Facebook ha annunciato la risoluzione del problema, non ha chiarito la causa dei disturbi, ma ha chiesto scusa agli utenti.

Durante la fase di stallo, gli «addict» del social-network non si sono dati per vinti e sono transitati a migliaia su Twitter per comunicare l’impasse, ma anche fare ironia sul black-out. Esilaranti alcuni, rilanciati da HuffingtonPost: «Breaking News: Facebook salta a causa di un’esplosione di rifiuti di letame a Farmville (il gioco più famoso del web, anch’esso con affezionati in tutto il mondo; ndr). Milioni di persone costrette a lavorare». «Breaking News: Facebook salta, cresce la produttività lavorativa. Gli Usa escono dalla recessione».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...