Windows phone 7 non vestirà i tablet

Perché Microsoft non porta Windows Phone 7 sui tablet? Risposta: non è in programma al momento. Agli analisti, e di conseguenza a tutto il mercato, suona per lo meno curioso il fatto che il gigante di Redmond, in occasione del lancio del suo nuovo sistema operativo per cellulari, non abbia ancora sciolto le riserve circa le proprie intenzioni sul fronte delle tavolette.

O meglio. Steve Ballmer, il Ceo di Microsoft, ha parlato delle strategie della società in questo campo non più tardi di una settimana fa, nel corso di un intervento tenuto alla London School of Economics, e l’unica conferma emersa è che, entro questo Natale, i primi tablet pc Windows 7 arriveranno sul mercato. Chi le lancerà? Non è noto. Potrebbero essere a firma di aziende taiwanesi e, stando alle indiscrezioni, non è escluso che anziché Seven abbiano a bordo (almeno inizialmente) una versione avanzata di Ce, la piattaforma che Microsoft ha destinato a settori di nicchia, vedi per l’esempio l’automotive. Il messaggio che Ballmer ha trasmesso attraverso i media è comunque sostanzialmente uno: le tavolette Windows sono una cosa, l’iPad un’altra.

Microsoft, attraverso i produttori di pc, porterà sul mercato dei nuovi computer mobili, piccoli e con forte vocazione multimediale. Questo è indubbio, ma pensare che possa nascere una rivalità diretta con Apple in questo settore è (al momento) fuori luogo. Il numero uno di Redmond non del resto mai, in questi mesi, affondato i colpi per creare le giuste aspettative nei confronti dei tablet “Windows inside”, mentre si è sbilanciato più volte per declamare le virtù di Windows Phone 7.

Ed anche questo è un segnale. Lo lanceremo quando saremo pronti, ci stiamo lavorando, abbiamo bisogno di coprire tutti i possibili “from factor” e certamente abbiamo lavorato molto intorno a un tablet che possa essere tanto un device per la produttività che un oggetto consumer: questo in definitiva quanto si è lasciato scappare ufficialmente Ballmer. Oggi però potrebbe essere il giorno giusto per saperne di più, approfittando del lancio mondiale del nuovo software per dispositivi mobili, e magari capire meglio perché il vulcanico Ceo di Microsoft abbia rimarcato come, a sua impressione personale, gli utenti mobili trovino più comodo utilizzare un dispositivo dotato di tastiera fisica. Come saranno quindi le tavolette Windows? Quanto saranno diverse, dal punto di vista dell’esperienza d’uso e delle capacità operative, dall’iPad? A Natale vedremo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...