news

 

2012 un business apocalittico

La fatidica data è alle porte e anche aziende specializzate nel settore traggono i loro profitti dalla profezia Maya. E’ il caso della Matex security Projects di Pontedera che dopo un’esperienza di un quarto di secolo in costruzioni militari e impianti di sicurezza realizza bunker dei desideri anche per privati. Il costo? 140mila Euro per una famiglia di 4 persone, se invece pensate che la location non sia del tutto ideale allora vi consigliamo di contattare la californiana Vivos che progetta veri e propri condomini della sopravvivenza in grado di ospitare fino a 200 persone all’insegna del lusso, in posti rigorosamente top secret in angoli sperduti del paese per la modica cifra di 50mila dollari a persona. Il Numero magico è già diventato cult con film, gadget, ispira giochi, concorsi a premi, corsi di sopravvivenza. La morale è che sarà l’ennesimo bluff….sfruttato dalle aziende puntando sulla scaramanzia della gente più o meno ricca.

BRAD PITT PREDICA PENA CAPITALE PER LA BP!!! E secondo noi è assolutamente Giusto

L’attore Brad Pitt si dichiara contrario alla pena di morte ma, dopo il disastro ambientale della marea nera provocata da Bp, si è detto pronto a cambiare opinione. “Sto ripensandoci”, ha detto la star di “Ocean Eleven” alludendo ai responsabili della perdita di greggio che per settimane, dal 20 aprile, ha inquinato il Golfo del Messico.

Brad Pitt: "Pena di morte per Bp"

Pitt ha parlato durante un documentario di Spike Lee sulle conseguenze dell’uragano Katrina a New Orleans, la sua città di adozione. L’attore ha partecipato al film “If God is willing and da Creek don’t rise” in onda su Hbo, un seguito di quattro ore della pellicola del 2006 “When the levees broke: a requiem in four acts”.

Pitt ha 46 anni e da tempo si batte per il ritornmo di New Orleans alle glorie di prima dell’uragano. L’attore ha comprato casa nei Quartieri Francesi con la compagna Angelina Jolie e si è impegnato in un programma di edilizia sostenibile attraverso la sua organizzazione “Make it right”.

3 pensieri su “news

  1. Personalmente non farò più benzina in un distributore BP, ne in vacanza nè in Svizzera, è scandaloso quello che hanno creato, un danno irrecuperabile che a parer mio non pagheranno mai, elemoniseranno per risanare la loro immagine mediante stupide azioni di SCR….e adesso trivellano anche il mediterraneo….

  2. Everything is very open with a really clear explanation of the challenges.
    It was really informative. Your site is extremely helpful.
    Many thanks for sharing!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...